Gioco online, società maltese vicino a 'ndrangheta evade 5 mld

Reggio Calabria, 8 ago. (askanews) - Quasi 4 miliardi di euro non versati al fisco italiano, oltre all'evasione di una base imponibile ai fini dell'imposta unica sulle scommesse di oltre 1 miliardo di euro: è quanto ha scoperto la Guardia di Finanza di Reggio Calabria durante una verifica fiscale a una società maltese, di cui non è stato precisato il nome, con stabile organizzazione in Italia e operante nel settore del gioco online, riguardo agli anni d'imposta 2015 e 2016.

Una verifica che fuoriesce dall'Operazione "Galassia", che ha visto il sequestro di società nazionali ed estere, siti di scommesse online e altri beni per oltre 723 milioni di euro in un giro che ha accertato il coinvolgimento di esponenti della 'ndrangheta, i quali hanno utilizzato società estere - tra cui quella maltese - per esercitare abusivamente l'attività di gioco in Italia e riciclare denaro. L'operazione Galassia si è conclusa nel novembre del 2018 con 18 fermi.