Giorgetti:armi non battono Putin,ma quanto sostenibili sanzioni?

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Firenze, 31 mag. (askanews) - "Mi sembra chiaro che nessuno si è illuso di sconfiggere Putin con le armi, ma forse ci siamo illusi di fare una guerra economica e commerciale. Non so se si sconfiggerà così ma dobbiamo sapere quali sono i settori in grave stress per questa situazione". Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti parlando a Firenze al convegno, in Palazzo Vecchio, dell'Associazione nazionale filiera industria automobilistica (Anfia).

"Ora ci dobbiamo chiedere se siamo pronti a pagare questi prezzi economici per il principio di libertà di un popolo, mi sembra che questo consenso cominci a mancare nelle società occidentali. Non so come finirà, è dal 2014 che c'è la guerra nel Donbass, le sanzioni già c'erano anche se non in modo massiccio come oggi" ha osservato Giorgetti. "Non credo che si possa interpretare la pace come resa ma ciò che potrebbe capitare è che i russi stiano lì, le sanzioni continuino e per quanto tempo saremo in grado di sostenerle?", si è chiesto.

"Non ci si può non preparare a quello che dovremo sopportare nei prossimi mesi e nei prossimi anni" ha concluso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli