Giorgetti: coerente, vado all'opposizione con grande... -2-

Pat

Rimini, 23 ago. (askanews) - "Oggi in Parlamento lo sappiamo perfettamente - ha aggiunto Giorgetti -. Il minimo comune denominatore dei parlamentari, non è quello di fare una discussione sulle grandi visioni, sul futuro, sul lavoro, è semplicemente mantenere per quanto più possibile questa posizione, quel posto. Non uso termine poltrona e nemmeno il termine inciucio, perché in una democrazia parlamentare può cambiare idea".

"Ma non è possibile che la stessa persona che fino all'altro ieri ha votato tutta una serie di cose - ha proseguito - dopodomani voti esattamente il contrario, perché evidentemente c'è qualcosa che non funziona né ne termine democrazia né nel termine parlamentare. Il Parlamento è un confronto di idee, non un posto dove una classe politica cerca di perpetuarsi a qualsiasi costo e per qualsiasi motivo".