Giorgetti: su Russiagate per me fonte è di un paese europeo -2-

Adm

Roma, 31 ott. (askanews) - "Avevo informato Salvini - continua - e lo avevo messo in guardia. Ma lui, in assoluta buona fede, riteneva che fossero simpatici romantici assolutamente innocui, senza poter fare alcun danno".

Secondo Giorgetti "quando è arrivato il momento di danneggiare Salvini, li hanno messi in piazza ridicolizzandoli: con tutto il rispetto, figuriamoci se qualcuno avrebbe seriamente trattato di tangenti con quei due. Ma il danno d'immagine per Salvini è stato enorme, visto che lo avevano sempre accompagnato in Russia".