Giorgia Meloni bacchetta la maggioranza: le sue parole

·1 minuto per la lettura
Giorgia Meloni
Giorgia Meloni

Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera bacchettando per diversi aspetti l’attuale governo guidato da Mario Draghi.

Operato del Governo Draghi

La Meloni ha scelto sin dall’inizio di perseguire la strada dell’opposizione al governo dalle larghissime intese. “Mi scrivono in tanti che all’inizio avevano dubbi e adesso mi chiedono di andare avanti. Perché, al di là di qualche nome cambiato qua e là, questo governo è in perfetta continuità col precedente. E non poteva essere altrimenti – commenta Meloni – visto che la maggioranza che lo sostiene è in larga parte la stessa del Conte II“.

Cosa non piace a Fratelli d’Italia

L’opposizione della Meloni punta ad evidenziare problematiche soprattutto per quanto riguarda la campagna di vaccinazione contro il Covid-19. L’idea di fondo è quella comunque di mantenere saldo il rapporto con gli alleati del centrodestra, in primis con la Lega guidata da Matteo Salvini.

“Ben venga se si riesce a fare asse, loro con le difficoltà che sostenere un governo impone e noi dall’opposizione con la libertà di poter incalzare. Abbiamo perfino ottenuto che qualche richiesta di FdI fosse accolta, come le vaccinazioni anche da parte dei farmacisti o la priorità per i disabili”.

Il rapporto con la Lega

Il governo Draghi potrebbe minare la solidità del centrodestra, ma Giorgia Meloni tende a smorzare qualsiasi voce. “Non ci stiamo allontanando. Da inizio legislatura Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega fanno parte di tre distinte famiglie europee – conclude la Meloni – che sono Ppe, Conservatori e Id”.