Giorgia Meloni premier in pectore: chi è la leader di Fratelli d'Italia

Giorgia Meloni premier in pectore: chi è la leader di Fratelli d'Italia (REUTERS/Guglielmo Mangiapane)
Giorgia Meloni premier in pectore: chi è la leader di Fratelli d'Italia (REUTERS/Guglielmo Mangiapane)

Giorgia Meloni è la vincitrice delle elezioni 2022 e molto probabilmente sarà la futura premier del Paese, nonché la prima Presidente del Consiglio donna della storia d'Italia. La leader di Fratelli d'Italia ha 45 anni ed è giornalista professionista dal 2006.

Nata a Roma il 15 gennaio del 1977, Giorgia Meloni è cresciuta nel quartiere romano della Garbatella. Si è diplomata in lingue con 60/sessantesimi presso l'ex istituto Amerigo Vespucci. La sua esperienza politica è iniziata quando aveva 15 anni con il Fronte della Gioventù. Poi è diventata responsabile di Azione Studentesca e anche prima presidente donna di Azione Giovani, un'organizzazione giovanile di destra.

LEGGI ANCHE: Elezioni, Meloni: indicazione chiara per governo a guida Fdi

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Elezioni, per Giorgia Meloni festeggiamenti sulle note di Rino Gaetano

Fedelissima di Gianfranco Fini, Giorgia Meloni è stata la più giovane parlamentare donna con Alleanza Nazionale, nella XV legislatura. Poi, giovanissima vicepresidente della Camera. A 31 anni è diventata ministro della Gioventù, nonché la più giovane ministra del Governo Berlusconi IV e della storia repubblicana.
Giorgia Meloni è stata presidente del movimento politico giovanile del Popolo della Libertà, Giovane Italia. Poi primo leader donna di Fratelli d'Italia, fondato da lei. E' anche presidente del Partito dei Conservatori e Riformisti Europei.

LEGGI ANCHE: Meloni: "Questo è il tempo della responsabilità, questa una notte di orgoglio e riscatto"

Nell'aprile 2006 Giorgia Meloni è stata eletta alla Camera dei Deputati nella lista di Alleanza Nazionale nel collegio Lazio 1. Pochi giorni dopo è stata eletta Vicepresidente dell'aula di Montecitorio. Nella XV legislatura è stata componente della VII Commissione (cultura, scienze ed istruzione).

Nel 2008 Giorgia Meloni è stata di nuovo eletta parlamentare. L'8 maggio il premier dell'epoca, Silvio Berlusconi, le ha conferito l'incarico di ministro per le Politiche Giovanili, che lei ha poi rinominato Ministero della Gioventù.

GUARDA ANCHE IL VIDEO: I leader politici ai seggi, Giorgia Meloni vota allo scadere

Nel 2011 Giorgia Meloni ha pubblicato il libro "Noi crediamo", che raccoglie una serie di testimonianze fornite da giovani "italiani all'opera". Nel novembre del 2012 ha annunciato la propria candidatura alle primarie del PdL, che poi però non si sono fatte. Ha quindi lasciato il PdL e creato assieme a Guido Crosetto e Ignazio La Russa il nuovo movimento politico di centrodestra "Fratelli d'Italia".

LEGGI ANCHE: Meloni ‘prenota’ palazzo Chigi: “Saremo responsabili”

Alle Elezioni europee del 2014 il partito di Giorgia Meloni aveva ottenuto solo il 3,7% dei voti, non superando la soglia di sbarramento del 4%. Da Presidente di Fratelli d'Italia ha però dato una svolta al partito, alleandosi con la Lega Nord di Matteo Salvini, e iniziando con lui diverse campagne politiche contro il governo guidato da Matteo Renzi. A metà settembre del 2016 diventa mamma di Ginevra. Ora potrebbe diventare la prima premier donna d'Italia.

LEGGI ANCHE: Elezioni 2022, Fratelli d'Italia trionfa. Netta vittoria centrodestra