Giorgia Meloni sul NY Times, è polemica: botta e risposta con gli Usa

Giorgia Meloni sul NY Times, è polemica: botta e risposta con gli Usa. (Photo by Antonio Masiello/Getty Images)
Giorgia Meloni sul NY Times, è polemica: botta e risposta con gli Usa. (Photo by Antonio Masiello/Getty Images)

Il Governo in Italia è caduto, e buona parte dei sondaggi vedono Giorgia Meloni in rampa di lancio in vista delle prossime elezioni. Il suo boom non sta peraltro passando inosservato nel resto del mondo, tanto da generare un editoriale sul 'New York Times' che ha scatenato la rabbia di Fratelli d'Italia e una pioggia di reazioni. Cui, peraltro, è arrivata la controreplica da parte dell'autore dell'articolo.

VIDEO - Crisi di governo, Giorgia Meloni in piazza comincia la campagna elettorale

Un articolo, va detto, che presentava toni molto severi e preoccupati. "Il futuro è l'Italia. Ed è tetro", affermava già dal titolo l'autore, David Broder. Quest'ultimo è un intellettuale britannico che già si è occupato della politica nostrana nel libro "First They Took Rome: How the Populist Right Conquered Italy". La cui traduzione suona come "Per prima cosa si presero Roma: come la destra populista ha conquistato l'Italia". E la grande popolarità di Giorgia Meloni, per Broder, non solo rappresenta un pericolo (un "evento sismico", per citarlo alla lettera). Ma potrebbe scatenare un effetto domino in tutta Europa.

LEGGI ANCHE: Sondaggi elettorali, Fratelli d'Italia davanti al Pd

"L'Italia è il futuro", come spiega nel titolo, proprio per quello che secondo la sua analisi è un "crollo della barriera tra un centrodestra più tradizionale e un'estrema destra ribelle". Un processo che si ritiene più avanzato nel nostro Paese che nel resto del Continente. Il tutto avrebbe compimento con la vittoria alle elezioni di Giorgia Meloni e Fratelli d'Italia, che rappresenterebbe la prima volta di "un partito di estrema destra alla guida di una grande economia dell'Eurozona". E Broder ritiene che il nostro Paese potrebbe precorrere i tempi, come avvenuto "ai tempi del fascismo, della DC e del berlusconismo".

Giorgia Meloni sul NY Times, è polemica: botta e risposta con gli Usa. REUTERS/Guglielmo Mangiapane
Giorgia Meloni sul NY Times, è polemica: botta e risposta con gli Usa. REUTERS/Guglielmo Mangiapane

Questa lettura ha scatenato le risposte al vetriolo da parte della stessa Giorgia Meloni e del resto di Fratelli d'Italia. La leader del partito ha stigmatizzato il tutto in un'intervista a 'La Stampa' e poi su Facebook. "Con la campagna elettorale è ripartita, puntuale come sempre, la macchina del fango contro me e Fratelli d'Italia. Aspettatevi di tutto in queste settimane, perché sono consapevoli dell'imminente sconfitta e useranno ogni mezzo per tentare di fermarci", ha scritto. Ignazio La Russa, al 'Corriere della Sera', le ha dato ragione: "È solo fango. Scorgo interessati suggerimenti di ambienti italiani di sinistra ancorati alla speranza che un antifascismo strumentale e pronto all'uso possa salvarli". A gettare ulteriore benzina sul fuoco è stato però 'Il Giornale'.

VIDEO - Chi è Giorgia Meloni?

Il quotidiano diretto da Augusto Minzolini ha pubblicato un controeditoriale al vetriolo, dal titolo "Si vota, riparte il fango". Qui, parlando di "demolizione preventiva" orchestrata dal Pd nei confronti di Giorgia Meloni, arriva il riferimento all'articolo del 'New York Times'. E anche un profilo di David Broder: "Uno storico britannico del comunismo convinto che il Pci filo sovietico in Italia sognasse una democrazia progressista, che Forza Italia sia di estrema destra e il governo Draghi sia il primo esecutivo post-democratico in Occidente".

Proprio David Broder ha avuto modo di leggere l'articolo a sua volta, e ha deciso di controribattere. "Un articolo su 'Il Giornale' liquida il mio articolo sul 'New York Times' come lavoro di una voce schierata. Ma non replica a nulla di ciò che in realtà io affermo, al contrario si inventa tre citazioni con solo una vaga connessione all'argomento", si legge sul suo profilo Twitter. E la polemica su Giorgia Meloni sembra appena cominciata. Su scala addirittura internazionale…

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli