Giorgia risponde alla Sardina anti-Meloni. E interviene anche il marito di Nibras

HuffPost

“Quello che non mi è chiaro della simpatica ragazza nel video è: perché se tu sei fiera di essere islamica, io non posso esserlo di dirmi cristiana?”. Giorgia Meloni replica con un tweet alle parole di una ragazza musulmana che, con il capo avvolto dall’hijab, ha parlato dal palco di San Giovanni nel corso della manifestazione delle Sardine ieri a Roma.

“A Salvini e Meloni non piacerà la mia presenza...”, aveva detto la giovane, facendo il verso al video tormentone della leader di Fdi, “perché sono una donna, sono musulmana e sono figlia di palestinesi. Non vi permetteremo di aprire le pagine nere del passato, questo è uno Stato di diritto”.

Sul palco era salito anche il marito della ragazza, Sulamain Hijazi, che sulla sua pagina Facebook provoca la Meloni. “Almeno mia moglie è simpatica”, scrive in un post in cui condivide il cinguettio della leader di Fratelli d’Italia.

Continua a leggere su HuffPost