Giorgio Armani cancella sfilate di gennaio per incremento contagi Covid

·1 minuto per la lettura
Lo stilista Giorgio Armani con i modelli alla fine della sfilata di presentazione della collezione Giorgio Armani Primavera/Estate 2022

MILANO (Reuters) - Giorgio Armani ha deciso di annullate le sfilate di gennaio per l'uomo e l'haute couture a causa dell'incremento dei contagi da Covid-19 in Europa.

Saranno quindi cancellate le sfilate maschili di Emporio Armani e Giorgio Armani programmate per la settimana della moda uomo di Milano e la sfilata Giorgio Armani Privé haute couture in agenda nella settimana dell'alta moda di Parigi.

"La decisione è stata presa con grande rammarico e dopo un'attenta riflessione alla luce dell'aggravarsi della situazione epidemiologica", dice una nota.

Come lo stilista ha espresso in più occasioni, le sfilate sono cruciali e insostituibili ma "la salute e la sicurezza dei dipendenti e del pubblico devono ancora una volta avere la priorità".

Giorgio Armani era stato il primo stilista a chiudere al pubblico le sfilate nella settimana della moda femminile milanese nel febbraio di due anni fa a causa dello scoppio della prima ondata della pandemia in Italia.

(Claudia Cristoferi, in redazione a Roma Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli