Giorgio Manetti in lutto: "Ho perso tre persone a causa del Covid"

·2 minuto per la lettura
giorgio manetti lutto
giorgio manetti lutto

Giorgio Manetti, ex cavaliere di Uomini e Donne, è in lutto: l’uomo ha confessato di aver perso tre persone care a causa del Covid-19. Fortunatamente lui non è stato contagiato, ma l’ultimo periodo è stato davvero delicato.

Giorgio Manetti in lutto

Intervistato dal settimanale Mio, Giorgio Manetti ha raccontato di aver vissuto tre lutti molto difficili. L’ex cavaliere di Uomini e Donne ha dovuto dire addio a tre persone care a causa del Covid-19. Ha raccontato che anche la sua compagna Caterina, con la quale fa coppia fissa da circa 2 anni, si è ammalata, ma fortuntamente in forma leggera. La stessa forma, però, non ha colpito alcuni suoi amici. Ha ammesso:

“È un virus subdolo che mi ha fatto perdere tre amici carissimi“.

Giorgio Manetti in lutto a causa del Covid-19

Giorgio non ha contratto il Covid-19, ma, avendo perso tre amici, l’ha vissuto davvero da vicino. Proprio per questo, ha confessato:

“La mia compagna Caterina ha contratto il Covid, seppur in forma leggera, ma per fortuna io non sono stato contagiato. Direi che questo è stato un gran bel regalo”.

Manetti ha sottolineato che il Coronavirus non è una malattia banale, tanto che la sua fidanzata ha ancora oggi qualche strascico, come la “stanchezza“.

Giorgio Manetti in lutto: come stanno lui e la compagna

L’ex cavaliere di Uomini e Donne ha 65 anni e, per fortuna, non ha vissuto il Covid su di sé. La sua compagna, però, ha dovuto conviverci per diverse settimane. Fortuntamente stanno entrambi bene, ma i lutti che hanno vissuto gli hanno lasciato un grande dolore dentro che è difficile da spiegare. Un anno difficile, che Giorgio spera di superare grazie agli impegni di lavoro. A dicembre lo vedremo nel film Uno strano weekend al mare, in cui recitano anche Alessandro Ingrà, Alessandro Paci, Benedetta Rossi e Sossio Aruta.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli