Giorgio Scanu è stato prelevato con la forza e ammazzato per l’omicidio di Juan de Dios Flores

·2 minuto per la lettura
Giorgio Scanu e Juan de Dios Flores
Giorgio Scanu e Juan de Dios Flores

Orrore in Honduras, dove un italiano è stato linciato da una folla di 600 persone: il connazionale, Giorgio Scanu, era accusato di aver ucciso un anziano vicino di casa. E i lanci delle agenzie di queste ore parlano la lingua inequivocabile della brutalità gratuita e senza garanzie. Una brutalità che è esplosa all’improvviso a Los Mangos de Yusguare, un piccolo villaggio nel dipartimento di Cholutecai a circa 80 chilometri a sud est della capitale hondurena, Tegucigalpa. Secondo quanto riferito dalla polizia dell’Honduras, che non è solo location esotica per format televisivi da intrattenimento, una folla inferocita ha assalito la proprietà privata di Scanu.

VIDEO - Haiti, 6 arresti per l'omicidio del presidente: tra loro, due americani

Honduras, italiano linciato da una folla di 600 persone: fuoco alla casa e giù bastonate e colpi di machete

A quel punto la moltitudine ha dato fuoco alla casa e lo ha ammazzato di botte dopo aver tirato fuori, circondato e messo al centro di un mega pestaggio collettivo. Ma perché un gesto così brutale e soprattutto corale? Secondo quanto riferito da fonti della polizia e giornalistiche del territorio Scanu è stato ucciso con quel brutale blitz di giustizia sommaria perché sospettato a sua volta di aver ammazzato il giorno prima un vicino di casa molto conosciuto nel villaggio, il 78enne Juan de Dios Flores

In Honduras un italiano è stato linciato dalla folla: la dichiarazione della polizia

Una equivoca dichiarazione delle forze di polizia dell’Honduras spiega in maniera molto laconica che “una folla inferocita di circa 600 persone, molte delle quali armate di bastoni, machete e pietre è entrata nella casa dell’italiano con l’evidente intenzione di ucciderlo”. Poi l’ammissione-burletta: “L’intervento della polizia locale non ha potuto impedirlo”. Una fonte non governativa spiega che la vittima, Don Juan de Dios Flores, era “un senzatetto di 78 anni, la cui vita è stata stroncata presumibilmente dallo straniero Giorgio Scanu”.

VIDEO - Omicidio Chiara Gualzetti, il video racconto del delitto

Honduras, italiano linciato dalla folla: ecco cosa gli aveva fatto la presunta vittima

E ancora: “L’italiano lo avrebbe ucciso perché Juan aveva calpestato alcune piante. L’omicidio del vecchio aveva indotto i residenti di Yusguare a denunciare il fatto alla polizia, dando loro un termine perentorio per prendere provvedimenti e mettere in stato di fermo Scanu. La polizia però non ha fatto nulla e dopo un giorno la folla si sarebbe fatta giustizia da sola”. Il capo del Dipertimento Meridionale della Policia, Joab Merlo Medina, ha dichiarato che per l’individuazione degli autori materiali dell’omicidio Scanu verranno visionati alcuni video sequestrati agli aggressori”. In queste ore è intanto attesa una presa di posizione ufficiale della Farnesina attraverso canali diplomatici aperti con la capitale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli