Giornaliste minacciate, Gadda (Iv): leader destra prendano distanze

Pol/Arc

Roma, 9 gen. (askanews) - "Dopo l'ennesima gravissima intimidazione di esponenti di Casapound contro i giornalisti, in questo caso si è trattato di due giornaliste videomaker, che aspettano i leader della destra a prendere le distanze ed esprimere solidarietà alle croniste? Salvini e Meloni, spesso schierati al fianco del partito di estrema destra fascista, non hanno nulla da dire?". E' quanto ha scritto su Facebook la deputata di Italia Viva Maria Chiara Gadda.

"Condividono le minacce fisiche - prosegue Gadda - a chi fa il proprio lavoro di giornalista? Condividono l'atteggiamento di chi vuole impedire alla stampa di documentare appuntamenti che si svolgono in luoghi pubblici? Vediamo se dalla Lega e da Fratelli d'Italia qualcuno parlerà o continueranno a coprire i loro alleati di Casapound".