Giornalisti detenuti, Reporter senza frontiere: "Sono 488 nel 2021"

Nel 2021 sono stati imprigionati in tutto il mondo 488 giornalisti, mentre svolgevano il loro lavoro. E' quanto denuncia Reporter senza frontiere, sottolineando che è il numero più alto mai registrato. Le situazioni più gravi in Bielorussia, Myanmar e Cina. I dati, che sono aggiornati allo scorso primo dicembre, si legge nel rapporto annuale dell'organizzazione, registrano un aumento del 20% degli arresti di giornalisti rispetto allo scorso anno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli