Giornata autismo, Palazzo Lombardia e Pirellone illuminati di blu

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 2 apr. (askanews) - In occasione della Giornata mondiale per la consapevolezza sull'autismo che ricorre oggi, Palazzo Lombardia e il Pirellone a Milano si illumineranno di blu "per aiutare tutti a focalizzare l'attenzione su questo delicato argomento".

"Si tratta di una giornata di sensibilizzazione ma anche di speranza e di fiducia per quanto ancora c'è da fare e verrà fatto su questa drammatica materia" ha dichiarato la vicepresidente e assessora al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, sottolineando che "come Regione, posso garantire, che sentiamo fortemente la responsabilità che abbiamo, ma che siamo in prima linea per sostenere chi porta una condizione di autismo e le famiglie". "Quando nel 2007 le Nazioni unite decisero di istituire questa Giornata, i promotori dissero che il colore blu aveva il potere di risvegliare il senso di sicurezza ed anche il bisogno di 'conoscenza', intesa come: sensibilizzazione, informazione e ricerca" ha ricordato Moratti, aggiungendo che "allo stesso tempo il blu quando è illuminato, assume una colorazione brillante, che dà energia: il nostro obiettivo è che chi lo guarda si senta infondere di luce e fiducia".

In una nota, la Regione ha precisato che "oltre alla tradizionale rete dei servizi, la Lombardia ha messo a disposizione oltre 20 milioni di euro a favore di specifici progetti, finalizzati ad intervenire negli aspetti più critici: la diagnosi precoce, l'età di transizione e l'età adulta, nonché il supporto e il potenziamento della rete di riferimento e la formazione degli operatori". L'impegno, come riportato tra le linee di indirizzo per il Piano socio-sanitario 2021, "si concretizzerà nel percorso che porterà all'approvazione del Piano regionale autismo consolidando la collaborazione tra gli assessorati al Welfare, Politiche abitative, Famiglia e Disabilità".

"In questo quadro si inserisce la prossima approvazione del Piano operativo regionale per i Disturbi dello spettro autistico, su cui sta lavorando un gruppo tecnico composito, che vede coinvolte Regione, Ats, Asst, Anci, Università, Enti privati accreditati e Associazioni dei familiari" ha proseguito Moratti, sottolinenado che "l'obiettivo è realizzare una rete di servizi realmente inclusiva, in grado di sostenere le persone con autismo e le loro famiglie in tutte le dimensioni della vita quotidiana in una logica collaborativa, di integrazione e trasversalità". "L'impatto della pandemia sulle persone con fragilità è stato più forte che per il resto della popolazione, mettendo a dura prova equilibri costruiti negli anni con fatica" ha ricordato l'assessora al Welfare, concludendo "anche per questo il nostro impegno per la campagna vaccinale rivolta a questa fascia di popolazione e ai loro caregivers è massimo. Per questo dicevo che per noi la giornata di oggi non è dunque solo simbolica, ma vuole rinnova un patto fiduciario con la speranza e l'ottimismo di percorrere insieme altri passi sulla strada intrapresa".