Giornata Memoria vittime mafie a Venezia, cartello su sede Provveditorato opere pubbliche

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

In occasione della Giornata Nazionale della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, in programma domani e il 21 marzo, Palazzo dei Dieci Savi, sede del Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche per il Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia, accoglierà un cartello voluto e firmato dalla rete di associazioni Libera, tra le realtà organizzatrici della giornata, come monito di legalità, trasparenza e giustizia.

“Accogliamo l’evento con grande soddisfazione – dichiara Cinzia Zincone, Provveditore interregionale alle opere pubbliche- apprezzandone il significato, legato non solo al valore culturale di questo Istituto - che ha governato con impari sapienza l’elemento che primo tra tutti caratterizza questa meravigliosa città: l’acqua - ma anche al riscatto rispetto ad una storia più recente che ha visto il Mose al centro di attività malavitose. E il messaggio di Libera è talmente potente che giunge a tutti i lavoratori della pubblica amministrazione che quotidianamente contrastano una deriva di stampo mafioso che spesso, attraverso nepotismi, favoritismi, baronati, corruzione, cerca di insinuarsi negli uffici. Questo cartellone rappresenta dunque un riscatto per tutti noi”.