Giornata Mondiale Acqua: spot contro consumo acqua contaminata

·1 minuto per la lettura
featured 1249797
featured 1249797

Roma, 22 mar. (askanews) – Sono oltre 50. Fanno parte del mondo dello spettacolo, dello sport e del digital. Sono i vip e gli influencer che hanno deciso di dire “no” all’acqua contaminata e non potabile bevuta, in Africa, da 319 milioni di persone. In occasione della Giornata mondiale dell acqua, Azione contro la Fame, organizzazione umanitaria internazionale specializzata nella lotta contro le cause e gli effetti della fame e della malnutrizione infantile, li ha coinvolti per riaccendere i riflettori sulla carenza di acqua potabile nel continente africano e, in particolare, nell africa subsahariana.

Tutti loro, esibendo la bottiglia “Water of Africa”, a partire da oggi, denunciano il nesso tra il consumo di acqua sporca e la malnutrizione. Water of Africa rappresenta l acqua che milioni di persone, in Africa ma anche in altre aree del pianeta, raccolgono un po dovunque pur di dissetarsi. Il suo colore è giallo paglierino, talvolta marrone o rossastro. La bottiglia che la contiene dispone di un etichetta che, anziché elencare le proprietà benefiche delle nostre acque “minerali”, annuncia quanto di più dannoso viene immesso nell organismo con il suo consumo.