Giornata mondiale della tigre: ne restano meno di 4.000 esemplari

Giornata mondiale della tigre: ne restano meno di 4.000 esemplari

Milano, 29 lug. (askanews) – Milano, 29 lug. (askanews) – Esistono solo 3.890 esemplari di tigre ed è davvero emergenza per la sopravvivenza di questa specie. Il maestoso animale rischia infatti in breve tempo di scomparire dal nostro Pianeta considerando il fatto che all’inizio del secolo scorso ce ne erano circa 100mila esemplari. Negli ultimi anni si è registrata una inversione di tendenza basti pensare che nel 2000 si registravano solo 3.200 individui, ma questo non basta a garantire la sopravvivenza della specie. Gli ultimi soggetti sono distribuiti in ben 13 Paesi differenti, India, Nepal, Bhutan, Bangladesh, Russia, Cina, Myanmar, Thailandia, Malesia, Indonesia, Cambogia, Laos e Vietnam. Il 29 luglio si celebra per la nona volta la Giornata mondiale della tigre ricorrenza istituita nel 2010. L’obiettivo è sensibilizzare l’opinione pubblica sui rischi che corrono questi meravigliosi felini che a partire dall’inizio del XX secolo hanno visto diminuire il loro numero del 97%.