Giornata Poveri, Acli: accanto a 4mila persone fragili -2-

Cro-Mpd

Roma, 17 nov. (askanews) - Il taxi solidale è un Servizio di trasporto gratuito per poveri ed anziani in difficoltà che hanno bisogno di assistenza e accompagno per visite mediche acquisto di medicinali e tanto altro ancora (per info 344-2402333 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00). Al contrasto delle povertà educative invece,sono dedicati i progetti "Be.bi" e "L'isola che c'è" che puntano a supportare le famiglie, i bambini in età prescolare e gli adolescenti,con un'attenzione particolare nei confronti di quelli che vivono in condizioni di svantaggio socioeconomico, nell'acquisizione di un'identità consapevole e nella realizzazione delle proprie aspirazioni.

Le ACLI di Roma come movimento educativo e sociale promuovono anche campagne di sensibilizzazione per questo hanno lanciato, anche in questa occasione, una cartolina sul tema. "Una cartolina speciale - spiega Lidia Borzì, presidente delle ACLI di Roma - che esorta le persone a superare gli ostacoli e le proprie comode certezze per raggiungere chi si trova in condizione di fragilità o chi è fortemente a rischio di cadere nel baratro della povertà seguendo la rotta dell'incontro e dell'ascolto con la consapevolezza che anche il più semplice dei gesti è un prezioso frammento di luce. Siamo molto grati a Papa francesco che ci ha donato la fedeltà ai poveri in occasione dei 70 anni dalla fondazione delle ACLI perchè questo ci spinge ogni giorno ad uscire e a oltrepassare i nostri limiti per andare incontro alle fragilità e porgere la mano agli ultimi, a tutti coloro che abitano le periferie geografiche ed esistenziali della città attraverso un modello di azione sociale che mette al centro la dignità della persona e mira all'inclusione. Una missione che si inserisce nel solco tracciato dal Santo Padre che anche nel titolo scelto per questa giornata, ci richiama ad un forte senso di corresponsabilità al fine di trasformare l'indifferenza in un abbraccio e il deserto freddo delle povertà in un orizzonte caldo di speranza".