Giornata solidarietà con Bielorussia, Italia al fianco del popolo

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 7 feb. (askanews) - Nel celebrare la giornata della solidarietà con la Bielorussia, l'Italia resta al fianco del popolo bielorusso nella rivendicazione delle sue legittime aspirazioni, esprimendo ammirazione per il coraggio e la determinazione di coloro che - malgrado il perdurare della repressione e delle intimidazioni - continuano a manifestare pacificamente per i propri diritti. La Farnesina evidenzia in una nota che soltanto attraverso un dialogo politico nazionale veramente inclusivo, la liberazione di tutti i prigionieri politici, il ritorno di coloro costretti all'esilio, la tutela dei diritti civili e politici, la fine della repressione e nuove elezioni libere e regolari potranno crearsi le basi di un'autentica transizione democratica in Belarus.

Oggi si celebra la Giornata mondiale della solidarietà con la Bielorussia proclamata da Svetlana Tikhanovskaya, la leader dell'opposizione che rivendica la vittoria alle elezioni dell'estate scorsa. Per tutta la settimana a venire sono previste iniziative a sostengo delle aspirazioni bielorusse e per condannare la violenza contro i manifestanti pacifici da parte del regime del presidente in carica Aleksandr Lukashenko.