A giorni il lancio del primo missile spaziale privato indiano

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 8 nov. (askanews) - Il primo missile privato indiano, conosciuto come Vikram-S, verrà lanciato tra la fine di questa settimana e la prossima dalla piattaforma di lancio di Sriharikota, in un'evoluzione destinata a essere un cambio di paradigma delle politiche spaziali nel secondo paese più popoloso al mondo. Lo ha reso noto oggi l'agenzia di stampa Pti.

Il vettore spaziale è stato sviluppato dalla startup Skyroot Aerospace, una compagnia di Hyderabad fondata da ex ingegneri e scienziati dell'ISRO, l'agenzia spaziale indiana. La missione è stata denominata "Prarambh", che vuol dire "l'Inizio".

La finestra per il lancio si aprirà il 12 novembre e resterà utile fino al 16 novembre. La data diventerà chiara sulla base delle condizioni climatiche.

Il missile farà un viaggio suborbitale. Il lancio d'esordio porrà Skyroot in vantaggio per diventare la prima azienda indiana a effettuare lanci spaziali privati, un po' come fa SpaceX di Elon Musk negli Usa.

Il vettore a stadio singolo porterà un carico di prova fatto di tre oggetti per testare le tecnologie usate sul missile.

Il nome Vikram-S è stato in onore del padre del programma spaziale e di quello nucleare indiani, Vikram Sarabhai.