Giorno Memoria, al Senato "I giovani del 2000 e l'Olocausto"

Pol/Tor

Roma, 23 gen. (askanews) - "I giovani del 2000 e l'Olocausto". È il titolo dell'evento che sarà ospitato lunedì 27 gennaio alle ore 15:30 presso la Sala Koch di Palazzo Madama, in occasione del quale verrà proiettata in anteprima la pellicola "Siegfriedsdorf Dixieland Band". All'evento parteciperanno il Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, il Presidente della Comunità ebraica di Roma, Ruth Dureghello, e il Presidente Rai, Marcello Foa. Saranno presenti il regista del film, Cesare Mangiocavallo, l'attore Franco Mirabella, e David Grieco, regista e sceneggiatore.

Il film - scritto e diretto dal giovane Cesare Mangiocavallo - racconta la storia di un violinista deportato nel campo di concentramento di Siegfriedsdorf dove, privato del suo violino, trasforma un segaccio in strumento musicale. Per sopravvivere e continuare a suonare, l'artista viene costretto dal comandante del lager a formare un'orchestra, ma deve farlo in un contesto drammatico. Il nome del campo è immaginario e prende ispirazione dalle vicende del lager di Terezín, nell'allora Cecoslovacchia, dove i nazisti rinchiusero numerosi intellettuali.

"È davvero significativo che un giovane di 19 anni, appartenente a una generazione così lontana dagli eventi storici descritti, decida di realizzare un'opera prima su un tema come quello della memoria. Riteniamo quindi nostro dovere, come istituzioni, agevolare in ogni modo la diffusione di questo messaggio che l'autore trasmette in primo luogo ai suoi coetanei", dichiarano i senatori Maria Alessandra Gallone e Alberto Bagnai, promotori dell'evento.