Giovane scomparso in mare viene ritrovato a Messina: è in buona salute

disperso ritrovato

Negli ultimi giorni e in particolare nella giornata di Ferragosto tantissimi giovani e adulti si sono imbattuti nelle acque del mare e spesso sono stati inghiottiti. Dopo il caso del giovane scomparso a Jesolo e gli altri numerosi incidenti avvenuti in tutta Italia, da Messina arriva una notizia positiva. Infatti, i soccorritori hanno ritrovato il giovane ragazzo disperso nel mare a largo di Scilla. Secondo le prime informazioni, inoltre, il ragazzo godrebbe di buone condizioni di salute.

Ragazzo disperso ritrovato a Messina

Un ragazzo di 28 anni si era allontanato nel pomeriggio di sabato 17 agosto con il materassino. Dalla spiaggia alcuni testimoni lo hanno visto sparire all’orizzonte. Immediate le ricerche dei soccorritori che dalla prima serata di sabato hanno controllato ogni centimetro di acqua a largo di Scilla, dove il giovane era sparito a bordo del materassino. Sono stati spiegati mezzi di ogni tipo: via mare, via terra e persino l’elisoccorso. Le ricerche, inoltre, sono proseguite per ore grazie anche all’aiuto dei sommozzatori che hanno setacciato le acque nei pressi di Marina Grande di Sicilia. Fortunatamente, infine, dopo vari momenti di tensione, i soccorritori lo hanno ritrovato in buone condizioni di salute vicino a Messina. La notizia del ritrovo è arrivata in tarda notte, intorno alle ore 1.

Scomparsi in mare

Sul web e sui giornali cartacei balzano all’occhio le notizie di bagnanti scomparsi o inghiottiti dalle acque del mare. Negli ultimi giorni, infatti, due ragazzini di 11 e 14 anni sono morti a Ortona, mentre qualche tempo prima era morto il giovane dispero a Jesolo.