Giovanni Caccamo, a Firenze nasce ‘Aurora’: il backstage del cortometraggio a Palazzo Vecchio

Firenze come grembo della cultura, di un nuovo Ri-nascimento con una nuova ‘Aurora’. È questo il significato più autentico dell’omonimo progetto prodotto da MUS.E che firma il cortometraggio con protagonista Giovanni Caccamo girato nelle sale monumentali di Palazzo Vecchio dove la musica dell’artista incontra l’arte figurativa e la danza della Compagnia Nuovo Balletto di Toscana. “La traccia nasce dal testo di ‘I’m that’ di Franco Battiato e Manlio Sgalambro, letto in modo magistrale dalla voce sublime di Willem Dafoe. – spiega il cantautore – Parla di buio, luce e di rinascita; della natura cosmica delle stelle che protegge la natura dell’uomo. Le parole mi hanno subito riportato a questa città culla dell’Umanesimo Così, nel cortometraggio, Palazzo Vecchio diventa una cassa armonica, madre della nuova arte che nasce in una sinestesia tra la danza del Nuovo Balletto di Toscana, la voce di ‘Aurora’ e l’arte che ci circonda”. Video da Ufficio Stampa