giovedì Camera vota su procedura per impeachment -2-

A24/Zap

New York, 30 ott. (askanews) - Più che l'opportunità di mettere sotto stato di accusa il presidente, il voto riguarda la procedura da seguire e permetterebbe l'apertura al pubblico delle udienze. Le udienze preliminari finora sono state tenute a porte chiuse e per questo sono state oggetto di critiche da parte dei Repubblicani.

Il documento presentato ieri dalla Speaker della Camera, Nancy Pelosi, determinerebbe un processo suddiviso in due fasi. Nella prima, il comitato di intelligence della Camera proseguirà le sue indagini, terrà audizioni pubbliche e potrà rendere pubbliche le deposizioni prese in precedenza in privato. Nella seconda, un rapporto pubblico sui risultati ottenuti alla fine della prima fase sarà inviato al comitato giudiziario della Camera che condurrà i propri procedimenti e deciderà sull'opportunità o meno di mettere sotto stato di accusa Trump.

La mozione non dovrebbe avere difficoltà nell'essere approvata dalla Camera, controllata dai democratici. E, se approvata, la misura renderà più complessa la strategia della Casa Bianca che finora ha sempre cercato di ostruire l'attività istruttoria dela Camera.