Giovedì Viaggio in Italia della Consulta in una scuola di Teramo

Red/Cro/Bla

Roma, 21 nov. (askanews) - Giovedì 28 novembre, a partire dalle 10.30, presso l'Istituto di Istruzione Superiore Delfico-Montauti di Teramo, il giudice della Corte costituzionale Franco Modugno incontrerà le studentesse e gli studenti nell'ambito del progetto Viaggio in Italia, la Corte costituzionale nelle scuole. Dopo una breve lezione, il giudice Modugno risponderà alle domande che i ragazzi vorranno rivolgergli sui temi della giustizia e della legalità.

Il progetto, promosso dalla Corte costituzionale, prevede un ciclo di incontri tra i giudici costituzionali e le giovani e i giovani che frequentano gli Istituti di istruzione superiore. Si tratta di una prosecuzione del "Viaggio" partito nel 2018 e che ha coinvolto 36 scuole e 7.410 studenti. Al centro degli incontri ci saranno, tra gli altri, i temi della genesi, della composizione e del funzionamento della Corte costituzionale, nonché della sua attività illustrata attraverso le sentenze che hanno inciso di più nella vita delle persone. Ma ci saranno anche "le parole della Costituzione". La parola scelta per l'incontro di Teramo è "Dignità".

L'obiettivo del progetto è accrescere nelle nuove generazioni, protagoniste del futuro, la consapevolezza e la condivisione dei valori costituzionali, collante del nostro stare insieme, nonché la conoscenza del ruolo svolto dalla Corte a garanzia dei diritti e delle libertà fondamentali.