Giro: dopo accusa plagio Azzolina non può insegnare a scuola

Pol/Vep

Roma, 13 gen. (askanews) - "La replica a Matteo Salvini della (ex) ministra Azzolina è la classica toppa peggiore del buco. Lei stizzita, oltre ad insultare Salvini, gli risponde che lui non sa distinguere fra una tesi di laurea e una tesi di fine relazione di tirocinio Ssis, il corso abilitante per l'insegnamento. Ebbene se la Ministra - che noi per decenza già consideriamo ex - ha copiato e ha commesso un "plagio" per scrivere la sua relazione finale necessaria per conseguire l'abilitazione all'insegnamento, ciò vuol dire solo una cosa: che oltre a dimettersi da ministro dovrebbe anche rinunciare alla cattedra alla quale - a nostro sommesso e rispettoso avviso - non ha diritto". E' quanto afferma il senatore di Forza Italia Francesco Giro.