Giubileo di Platino, messa a St Paul ma senza la regina Elisabetta

(Adnkronos) - Secondo giorno di celebrazioni per il Giubileo di Platino della regina Elisabetta, che segna il traguardo dei 70 anni di regno. Evento clou della giornata è la messa che si terrà alla cattedrale di St Paul a Londra, ma che non vedrà la partecipazione della sovrana. L'assenza della regina motivata da ''un malessere'' manifestato nella serata di ieri dopo il bagno di folla che l'ha salutata nel primo giorno delle celebrazioni per il Giubileo di platino, come fa sapere Buckingham Palace.

"La regina ha apprezzato molto la Birthday Parade e il Flypast di oggi, ma ha provato un certo malessere'', si legge in una nota di Buckingham Palace. "Tenendo conto del viaggio e dell'attività richiesta per partecipare alla messa nazionale di ringraziamento nella cattedrale di St Paul, Sua Maestà con grande riluttanza ha concluso che non parteciperà'', prosegue la nota.

Assente alla cattedrale di St Paul anche il principe Andrea, risultato ieri positivo al coronavirus. Alla cerimonia saranno presenti più di 400 persone tra lavoratori chiave, volontari e membri delle forze armate. L'arcivescovo di York pronuncerà il sermone dopo che anche l'arcivescovo di Canterbury è stato costretto a ritirarsi a causa del coronavirus.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli