I giudici della trasmissione sono finiti per terra

·2 minuto per la lettura
Tu si que vales
Tu si que vales

I giudici di Tu si Que Vales sono caduti per terra. Sabrina Ferilli non l’ha presa bene. “Te l’ho detto che ci facevamo male” ha dichiarato a Maria.

Tu si Que Vales, i giudici cadono: l’ennesimo scherzo a Sabrina Ferilli

Nella puntata di Tu si Que Vales andata in onda sabato 23 ottobre, c’è stato un nuovo scherzo a Sabrina Ferilli. Mentre andava avanti la trasmissione, si è sentito un botto e le luci si sono spente. “Porca l’oca zozza. Guarda che finisce che ci facciamo male” ha subito detto Sabrina Ferilli. Quando le luci si sono riaccese, accanto a lei c’era un uomo con un mantello nero e una maschera azzurra. Maria De Filippi ha invitato la Ferilli a salutare l’uomo. “Non me ne frega un caz** di salutare questa gente qua” ha risposto l’attrice. “Tra di voi c’è un anello debole e sei tu Sabrina. Hai il complesso della CDS” ha dichiarato l’uomo mascherato. Si tratta del “complesso della donna sfiduciata“. “Io ti dico una cosa, per ora sono stata educata, se mi fai fare male o c’è una scossa, io do un calcio nello stomaco a questo signore. Ora te l’ho detto” ha dichiarato Sabrina Ferilli a Maria De Filippi.

Tu si Que Vales, i giudici cadono: la catena non ha retto

Maria De Filippi, Rudy Zerbi, Teo Mammuccari e Sabrina Ferilli sono stati chiamati a sedersi su quattro gabelli al centro dello studio. Gerry Scotti è stato risparmiato a causa dei suoi problemi al ginocchio. I giudici hanno formato una catena con le mani, poi Maria si è sdraiata sulle gambe della Ferilli, Zerbi sulle gambe della De Filippi e Mammucari su quelle di Rudy. “Rudy sento il tuo pisello” ha dichiarato Teo, poi vedendo che Sabrina doveva sdraiarsi sulle sue gambe ha ironizzato dicendo “fammi pensare a mia nonna che è morta o sono rovinato“.

Tu si Que Vales, i giudici cadono: “Te l’ho detto che ci facevamo male”

Gerry Scotti ha avuto il compito di sfilare gli sgabelli su cui erano seduti i suoi colleghi. Sabrina Ferilli, però, non era convinta. “Sganciamoci da questa stron**ta che ci facciamo male davvero” ha dichiarato. In effetti, non aveva tutti i torti, visto che poco dopo tutti i giudici sono caduti per terra. “Mortacci tua. Te l’ho detto che ci facevamo male. Dovete dare retta a me che sono l’unica ad avere un briciolo di cervello in questo gruppo di matti. Ci potevamo sfasciare la testa” ha detto la Ferilli. Alla fine dell’esibizione si sono spente di nuovo le luci e la giudice popolare ha usato la De Filippi come scudo. “Così muori prima tu” ha dichiarato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli