Giugno-agosto, 450mila persone hanno visitato il Museo Guggenheim Bilbao

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 6 set. (askanews) - L'estate 2022 è stata la migliore del Museo Guggenheim Bilbao dalla sua apertura, con un totale di 449.477 visitatori, proprio nell'anno del suo 25° anniversario. Agosto è stato il mese di punta, con 195.411 presenze e una media giornaliera di 6.297 visitatori, superando del 7,4% (13.406 persone) quello che era stato il miglior agosto fino ad oggi, quello del 2018, con 182.005 visitatori.

I mesi di giugno e luglio 2022, rispettivamente con 106.136 e 147.930 presenze, sono invece stati i secondi migliori nella storia del Museo, dopo il 2018. La settimana estiva che ha registrato il maggior numero di visitatori è stata quella dall'8 al 14 agosto, con 50.434 presenze, anche se il giorno con il numero più alto di visitatori è stato giovedì 18 agosto, con 8.800 presenze.

In termini di provenienza geografica, il 65% dei visitatori estivi proviene, come negli anni precedenti alla pandemia, dall'estero. I turisti francesi rappresentano il 18% del totale, seguiti dai visitatori provenienti da Germania (7%), Paesi Bassi (7%), Regno Unito (6%) e Italia (5%).

Per quanto riguarda i visitatori estivi dalla Spagna, il 10% di loro è autoctono e risiede nei Paesi Baschi, a conferma del successo della mostra Motion. Autos, Art, Architecture tra i residenti locali, seguiti da quelli provenienti dalla Catalogna (5%) e da Madrid (5%).

Al 31 agosto, il numero complessivo di 776.752 presenze da inizio anno costituisce il 3% in meno di visitatori rispetto allo stesso periodo del 2019 e il 7% in meno rispetto al 2018. Questo è dovuto a un minor numero di visitatori nei primi mesi dell'anno, ma i numeri estivi mostrano un chiaro trend di ripresa dopo due anni di pandemia.

Una delle ragioni principali di una stagione estiva così forte è stata, senza dubbio, la possibilità di visitare la mostra Motion. Autos, Art, Architecture, che esplora la dimensione artistica dell'automobile e che si concluderà il 18 settembre. Visto il grande successo della mostra, sponsorizzata da Iberdrola e dal Gruppo Volkswagen, il Museo ha deciso alcune settimane fa di prolungare l'orario di apertura, così da permettere a chi non ha ancora avuto modo di visitarla o desidera rivivere l'esperienza di farlo tra le 9.00 e le 20.00 di lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e domenica, e dalle 9.00 alle 21.00 di venerdì e sabato.