Giulia Gazzani morta a 27 anni: ha accusato un malore improvviso dopo l’allenamento

·1 minuto per la lettura
Giulia Gazzani morta
Giulia Gazzani morta

Addio a Giulia Gazzani, ragazza di 27 anni morta dopo un malore accusato poco dopo essere tornata dall’allenamento in palestra. Educatrice professionale sanitaria, era la figlia del sindaco di Castelbelforte e vicepresidente della Provincia di Mantova Massimiliano Gazzani.

Giulia Gazzani morta

I fatti hanno avuto luogo nella serata di sabato 23 aprile 2022. Secondo quanto ricostruito, la giovane stava facendo la doccia dopo essere tornata dalla palestra quando all’improvviso ha iniziato a non sentirsi bene. Dopo un po’ che non la vedevano uscire dal bagno, i genitori sono entrati per controllare cosa stesse succedendo e hanno trovato la figlia accasciata a terra e priva di sensi.

Immediata la chiamata ai sanitari del 118 che, giunti sul posto, hanno provato in tutti i modi e per lungo tempo a rianimarla. Purtroppo però il malore si è rivelato fatale e ha vanificato ogni sforzo degli operatori che non hanno potuto far altro che constatare il suo decesso. Nei prossimi giorni è molto probabile che sarà eseguita l’autopsia, disposta dalla magistratura o chiesta dalla famiglia di Giulia per fare luce sulle cause della sua prematura scomparsa.

Giulia Gazzani morta: i messaggi di cordoglio

Tanti i messaggi di vicinanza che sono giunti alla sua famiglia dopo la diffusone della tragica notizia. La bacheca Facebook del padre, primo cittadino di Castelbelforte, è stata infatti inondata di parole d’affetto e cordoglio. Non è escluso che le iniziative in programma per lunedì 25 aprile vengano annullate e venga proclamato il lutto cittadino.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli