Giulia Quattrociocche ha partorito: "Il padre più meraviglioso del mondo"

·2 minuto per la lettura
giulia quattrociocche partorito
giulia quattrociocche partorito

Giulia Quattrociocche ha partorito la prima figlia. L’annuncio arriva dal profilo Instagram dell’ex tronista di Uomini e Donne, che mostra fiera la prima foto della bimba.

Giulia Quattrociocche ha partorito

Fiocco rosa in casa di Giulia Quattrociocche e del compagno Manuel Magazzino. L’ex tronista di Uomini e Donne ha partorito nel corso della mattina di mercoledì 17 novembre 2021 e ha annunciato il lieto evento via social. Come aveva rivelato qualche settimana fa, il nome scelto per la bimba è Cloe. Rispetto alla data ipotetica del parto, ovvero dicembre 2021, la primogenita di Giulia è venuta alla luce con qualche settimana di anticipo.

Giulia Quattrociocche ha partorito: l’annuncio

A didascalia di una bellissima fotografia che la ritrae nel letto d’ospedale con la piccola Cloe, Giulia ha scritto:

“Auguri a te, che sarai il padre più meraviglioso del mondo, e auguri a me, che ho scoperto la donna che sono questa notte”.

Il parto, stando a quanto si coglie dalle parole della Quattrociocche, è andato bene. Ha sofferto per mettere al mondo sua figlia, ma questo è assolutamente normale.

Giulia Quattrociocche ha partorito: gli auguri dei fan

La notizia del parto di Giulia ha fatto in un lampo il giro del web. I fan, gli stessi che l’hanno seguita e apprezzata fin dai tempi di Uomini e Donne, l’hanno inondata di like. Considerando che la Quattrociocche non è mai stata molto social, difficilmente racconterà ai seguaci i dettagli della nascita di Cloe. Anche il neo papà Manuel Magazzino non è molto presente nel mondo virtuale e, come se non bastasse, non appartiene al mondo dello spettacolo. Sappiamo che i due sono una coppia da circa un anno e mezzo e che hanno accolto con gioia la notizia della gravidanza.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli