Giulietta Fargnoli, l’intervista alla make up artist: “La mia passione è nata così”

Giulietta Fargnoli

Dalla provincia di Caserta alla sit-com su Fox Life, Giulietta Fargnoli è un’affermata make-up artist e imprenditrice di soli 27 anni che è riuscita ad affermarsi nel mondo beauty grazie alla sua passione.

Chi è Giulietta Fargnoli?

Giulietta Fargnoli è una ragazza di 27 anni, da sempre appassionata del bello e dell’estetica che, dopo aver finito il liceo linguistico, decide di seguire la sua passione, iniziando un percorso formativo a Roma. Qui ho studiato per 3 anni presso importanti istituti di settore, imparando tutto ciò che riguarda il benessere e i diversi trattamenti. Ho deciso, poi, di seguire corsi professionali anche per imparare la nail art, ma il mio più grande interesse è sempre stato il trucco. A 21 anni circa, quindi, ho iniziato a seguire dei corsi per make-up artist, iscrivendomi ad alcune delle accademie più prestigiose, dove ho seguito corsi di trucco base, correttivo, fino ad arrivare a quello cinematografico e prostetico, cioè, quello per gli effetti speciali.

Quando è nata la tua passione per il make-up e come hai capito che sarebbe diventato il tuo lavoro?

Già da piccola mi divertivo a truccare le bambole e a dipingere, quindi, in parte, ho sempre saputo che la mia strada sarebbe stata questa. I miei studi mi hanno consentito di acquisire una formazione e una preparazione completa non solo nel campo del make-up, ma anche di estetica e benessere. A quel punto, ho deciso di approfondire l’ambito che trovavo più vicino ai miei interessi e che mi dava più soddisfazioni: il make-up. Ho, quindi, deciso di investire principalmente in questo campo, senza tralasciare il resto, come la nail art, che può essere davvero una forma d’arte, ma anche tutti i trattamenti legati al benessere della persona.

Avresti mai pensato che partendo da zero saresti riuscita a trovare la tua dimensione grazie al make-up?

In realtà no, perché ci sono tantissime persone che hanno il mio stesso sogno e, magari, hanno seguito il mio stesso percorso formativo. Sebbene fosse il mio sogno, non avrei mai creduto di poter arrivare fino a questo punto, e spero che il futuro abbia in serbo per tante altre cose belle, un augurio che voglio estendere anche a tutti coloro che vorrebbero fare questo fantastico mestiere.

Giulietta Fargnoli

Ti sei ispirata a qualche celebrity o make-up artist famosa?

Sì, mi sono ispirata a Katy Perry, che è il mio mito. In lei trovo davvero tanti spunti interessanti perché è un’artista in tutto ciò che fa, nelle sue canzoni, nel modo di porsi e nel suo essere così creativa. Per quanto riguarda, invece, i MUA famosi, mi piacciono i lavori artistici. Seguo molto la truccatrice inglese Alex Box, che riesce a realizzare dei lavori quasi onirici.

Tre prodotti beauty a qui una donna non può rinunciare?

Fondotinta mascara e rossetto, senza alcun dubbio! Il fondotinta, che deve essere scelto sempre tenendo conto del proprio tipo di pelle e dell’effetto finale che si vuole ottenere, ci consente di avere subito una pelle più levigata ed omogenea. Il mascara è un elemento immancabile per qualsiasi make-up, da quello acqua e sapone a quello più elaborato. Apre lo sguardo, rende l’occhio più bello e profondo, e ci dona un’area molto più femminile. Infine, il rossetto, scelto in nuances neutre per il giorno, opaco o glossy a seconda dei gusti (ma se cercate qualcosa che dia volume, meglio optare per il secondo), mentre per la sera o per eventi speciali si possono osare anche colori più accesi e audaci.

Com’è stato lavorare con Stella Pecollo per la sit com Extravergine e qual è stata la tua reazione quando hai ricevuto la proposta lavorativa?

Lavorare per Extravergine è stato straordinario, mi sono divertita molto! È una sitcom particolare, diversa da quelle che solitamente vengono prodotte in Italia. Stella poi è una persona piacevolissima, ironica e divertente. Tra noi si è instaurato subito un bel feeling che mi ha permesso di realizzare subito un trucco che non solo fosse adatto al suo ruolo sul set, ma che la facesse sentire anche a suo agio. Quando ho ricevuto la proposta per questo lavoro, la mia reazione è stata wow! Un mix di stupore, eccitazione, felicità a tanta soddisfazione!

stella pecollo Giulietta Fargnoli

A parte il make-up, hai anche altri interessi?

A parte il make-up, che prima che un lavoro è una vera passione, mi interesso di benessere delle unghie, una parte del corpo che spesso teniamo poco in considerazione, se non per l’aspetto estetico, ma, in realtà, può darci molte informazioni sullo stato di salute dell’intero organismo. Per questo, ho anche conseguito dei diplomi e degli attestati sul tema e sono anche un’onicotecnica riconosciuta dalla regione Lazio. Al di fuori dell’ambito beauty e benessere, amo l’arte in ogni sua forma, in particolare la fotografia. Mi affascina il modo in cui riesce a catturare momenti di vita, rendendoli immortali e come, attraverso un’immagine, si possano trasmettere tante emozioni.

Oggi sui social si mostra tutto della nostra vita: tu pensi di essere diversa da come ti mostri sui social oppure sei esattamente così come ti vediamo?

Oggi tutto si muove attraverso i social, è lo strumento principale attraverso il quale puoi parlare di te. Quindi, non posso che mostrarmi per ciò che sono, solo così posso dare modo a chi mi segue di conoscermi davvero per quello che sono. I filtri mi piacciono solo sulle foto e senza abusarne, ma non certo nella vita o nel rapporto con chi mi dimostra affetto!