Giulio Borrelli (ex Tg1) rieletto ad Atessa: "Grande soddisfazione"

(Adnkronos) - ''Essere rieletto per la seconda volta sindaco di Atessa è una bella soddisfazione, un bel risultato. Ci hanno dato tanti voti e ora abbiamo una grande responsabilità. Proprio perché abbiamo avuto tutto questo consenso, dobbiamo rappresentare un intero paese''. Così l’ex direttore del Tg1 Giulio Borrelli parla all’Adnkronos della sua rielezione a sindaco di Atessa (Abruzzo). Borrelli, sostenuto dalla lista 'Uniti per Atessa' (area centrosinistra), ha ottenuto una maggioranza schiacciante: 3.643 voti pari all'86,71% contro i 558 voti e il 13,29% ottenuti dalla sua sfidante Annalisa Giuliani. E’ più facile guidare una redazione di un Tg o un paese di 10.000 persone? ''Sono due incombenze diverse - spiega Borrelli - ma tutte e due molto faticose perché si tratta di motivare persone diverse tra loro e farle lavorare nel modo migliore, cercando di far amalgamate caratteri diversi, tendenze diverse e valutazioni diverse. Sicuramente la mia esperienza alla direzione del Tg1 mi ha aiutato'', confessa. ''Però a differenza di un Tg - precisa l’ex direttore del Tg1 - il rapporto strettamente gerarchico conta relativamente. Guidare un paese non è come guidare una fabbrica o un ufficio, servono consensi. Qui non ci sono né orari né licenziamenti, se uno se ne va lo fa spontaneamente'', conclude.

(di Alisa Toaff)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli