Giunta Regione Lombardia approva proposta legge riforma sanitaria

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 22 lug. (askanews) - La giunta di Regione Lombardia ha approvato la proposta di legge relativa alla riforma delle legge sanitaria 23 del 2015. Ad annunciarlo in apertura di conferenza stampa il presidente lombardo Attilio Fontana. "I dettagli - ha spiegato - sono il rafforzamento della medicina territoriale, un avvicinamento di prestazioni sul territorio a favore dei cittadini anche per evitare che ci possa essere un accesso appropriato agli ospedali, una importantissima collaborazione dei medici medicina generale e medici ospedalieri chiamati a una serie di prestazioni sul territorio". Fontana ha spiegato che ci saranno 216 case comunità, 100 distretti e 64 ospedali di comunità "punti di riferimento di questa nuova medicina territoriale rafforzata".

Tutto questo "è stato possibile perchè il governo ha invertito la tendenza partita dal 2012 quando è iniziata una serie di tagli più pesanti di quanto si possa immaginare - ha spiegato il presidente lombardo - iniziati con 7 miliardi nel 2012 fino agli oltre 20 miliardi di tagli nel 2019 che hanno impoverito le disponibilità della sanità e ora visto che governo ha invertito tendenza ci hanno permesso di implementarli nella sanità territoriale".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli