Giuramento dei 646 allievi Vigili del Fuoco dell'86° corso

Red/Cro/Bla

Roma, 19 dic. (askanews) - Questa mattina 646 allievi Vigili del fuoco dell'86° corso hanno giurato fedeltà alla Repubblica italiana. Alla cerimonia, che si è svolta a Roma, nelle Scuole Centrali Antincendio di Capannelle, hanno partecipato il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, il capo del Dipartimento dei Vigili del fuoco, prefetto Salvatore Mulas, e il capo del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco, Fabio Dattilo.

Il ministro dell'Interno si è rivolto agli allievi: "Oggi è un giorno che resterà nei vostri ricordi, indelebilmente. Da questo momento sarete chiamati a trasmettere i valori dei Vigili del fuoco, perciò siate fieri della vostra appartenenza e del cammino che farete. Voi Vigili del fuoco siete il volto umano e solidale del paese, condividere con voi questa cerimonia mi inorgoglisce e mi da fiducia verso il futuro. Sarete un punto di riferimento per la società nella vita quotidiana, per operazioni di salvataggio e soccorso, e per la cultura della prevenzione e della formazione". A conclusione, inevitabile, un pensiero di vicinanza alle famiglie dei colleghi scomparsi in servizio quest'anno.

(Segue)