Giuramento sottosegretari governo Conte: “Tanto impegno e passione”

giuramento sottosegretari governo conte

Con il giuramento dei sottosegretari a Palazzo Chigi, la squadra di governo del Conte bis è finalmente al completo. I 42 sottosegretari dell’esecutivo giallorosso hanno partecipato alla cerimonia nella Sala dei galeoni, alla presenza dei testimoni Riccardo Fraccaro e Roberto Chieppa. “Ci metteremo tanto cuore, tanta passione e tanto impegno“, commenta il premier Giuseppe Conte.

Conte: “Cuore, impegno e passione”

Il presidente del Consiglio ha dato il benvenuto ai suoi nuovi sottosegretari ricordando loro che dagli incarichi di governo deriva una “grande responsabilità. Siamo qua per un ufficio pubblico, dobbiamo farlo con disciplina e onore. La Costituzione sarà la nostra stella polare, noi ci metteremo tanto cuore, tanta passione e tanto impegno. L’occasione di servire il Paese non capita tutti i giorni. Dobbiamo fare il massimo per rispondere alle urgenze che vengono dalla società e dalla comunità nazionale. Noi tutti lo faremo con la massima determinazione”.

Conte ha poi sottolineato l’importanza di “curare con la massima attenzione il rapporto con le forze politiche rappresentate in Parlamento. Non dobbiamo dimenticare mai che abbiamo l’obiettivo di realizzare l’azione dei governo nel dialogo con le forze politiche e di mantenere un orecchio aperto alle comunità”.

Alessia Morani, sottosegretario allo Sviluppo economico, ha dichiarato tramite Twitter di aver giurato “con il cuore in gola”.

Giuramento sottosegretari governo Conte

La nomina dei sottosegretari e dei viceministri del governo Conte è avvenuta dopo un lungo braccio di ferro tra gli alleati di governo. Dei 52 incarichi (42 sottosegretari e 10 ministri), al M5s ne sono stati affidati 27 (21 sottosegretari e 6 viceministri), mentre il Pd ha ottenuto 4 viceministri e 18 sottosegretari. Seguono i partiti minori: un sottosegretario per Leu e uno di Maie (Movimento associativo degli italiani all’estero).