Giuseppe Conte denunciato all’Antitrust per pubblicità occulta

giuseppe conte tim

Il premier uscente Giuseppe Conte è stato denunciato all’autorità Antitrust dal presidente di Codacons, Carlo Rienzi. Il motivo di tale gesto sarebbe la pubblicità occulta del Presidente del Consiglio. Nella giornata di ieri, martedì 27 agosto, infatti, Conte si era recato per le vie della capitale per fare un po’ di shopping insieme al figlio. Purtroppo, però, avrebbe approfittato del momento di relax per recarsi al negozio Tim. “Tutte le televisioni” lo hanno ripreso mentre “lui comprava il telefonino con i prodotti Tim dappertutto” hanno riferito da Codacons.

Giuseppe Conte denunciato

“Ieri (martedì 27 agosto) abbiamo denunciato il presidente del Consiglio Giuseppe Conte perché ha fatto pubblicità occulta alla Tim”. Questo è quanto ha riferito il presidente di Codacons, Carlo Rienzi. Infatti, il premier uscente avrebbe accompagnato il figlio a fare shopping e le telecamere lo avevano seguito fino davanti all’insegna del negozio Tim, ben visibile nelle inquadrature. Dopo le vicende relative all’attuale crisi di Governo, Conte aveva lasciato palazzo Chigi per recarsi in negozio e “”svolgere delle commissioni”. Ogni particolare che riguardi anche la vita privata del presidente del Consiglio è diventato ormai rilevante per la stampa nazionale. Per questo motivo i giornalisti, e un gruppo di curiosi, hanno seguito padre e figlio fino al negozio di telefonia. Purtroppo, però, le inquadrature hanno mostrato anche il logo del negozio. Per Codacons, questo comportamento equivale a fare pubblicità occulta. Infatti, Rienzi ha spiegato: “Il premier Giuseppe Conte ci piace ma ieri abbiamo presentato un esposto all’Antitrust” ha riferito Rienzi. All’uscita, infine, il premier è stato accolto da un fragoroso applauso.