Giuseppe Dell'Arte trovato morto: i risultati degli esami autoptici

·1 minuto per la lettura
Uomo trovato morto nel garage: l'autopsia 
Uomo trovato morto nel garage: l'autopsia

I risultati dell’autopsia effettuata sul corpo di Giuseppe Dell’Arte, geometra di 42 anni trovato morto nel garage della sua abitazione a Catania tra il 7 e l’8 ottobre 2021, suggeriscono che l’uomo sia stato accoltellato dopo una lite. Si sarebbe dunque trattato di un delitto d’impeto avvenuto presumibilmente al culmine del litigio con una persona.

Uomo trovato morto in garage: l’autopsia

Si tratta di un’ipotesi emersa dal rilievi effettuati dalle autorità sulla scena del ritrovamento del cadavere e dai risultati dell’autopsia sulla salma della vittima. Il medico legale ha rinvenuto sul corpo numerose ferite di arma da taglio perfettamente compatibili non con un coltello ma con un taglierino trovato dai Carabinieri non lontano dal luogo del delitto. Un ulteriore dettaglio che fa presumere un omicidio improvvisato e non premeditato.

La possibile ricostruzione vede infatti Giuseppe e il suo killer, che forse si conoscevano, impegnati in una violenta lite sfociata nel delitto a colpi di taglierino. Esclusa invece la pista della criminalità organizzata, essendo la vittima incensurata e senza alcun legame con la criminalità locale.

Uomo trovato morto in garage, l’autopsia: i fatti

L’uomo è stato individuato dopo l’avvio delle ricerche da parte delle forze dell’ordine seguite alla denuncia presentata dalla famiglia. Le autorità avevano trovato il suo corpo nel garage di casa in un condominio in via Fiume. Intanto la Procura intanto ha disposto la restituzione della salma alla famiglia per i funerali.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli