Giustizia: 2.329 nuovi funzionari, online il bando di concorso -2-

Red/Cro/Bla

Roma, 26 lug. (askanews) - "Avevo promesso già dai primi giorni del mio mandato - ha commentato il Guardasigilli - forti investimenti in risorse umane per gli uffici giudiziari, per le strutture minorili e per l'amministrazione penitenziaria. Dopo appena sei mesi dagli importanti stanziamenti in legge di stabilità per un piano di assunzioni senza precedenti, ecco il primo dei concorsi per uno dei profili più importanti della giustizia italiana. Sarà un concorso che si avvarrà di procedure accelerate e delle tecnologie informatiche su cui il Ministero ha già dimostrato di essere all'avanguardia. E' con orgoglio quindi che posso annunciare che la promessa è mantenuta e dopo vent'anni si torna ad assumere funzionari giudiziari. Ringrazio di cuore le donne e gli uomini del Ministero che si sono impegnati senza lesinare sforzi per raggiungere il risultato".

Anche per questa selezione verranno utilizzate le procedure tecnico-informatiche della Direzione generale dei sistemi informativi e automatizzati, sperimentate col concorso per 800 posti da assistente giudiziario e 250 posti di funzionari assistenti sociali, che accelereranno le procedure e miglioreranno l'organizzazione. Una task force dell'Amministrazione penitenziaria, da tempo specializzata nella gestione delle operazioni concorsuali, curerà la logistica e l'operatività durante le fasi delle prove.

(Segue)