Giustizia, Anm "Referendum? C'è già ricco cantiere riforme"

·1 minuto per la lettura

ROMA (ITALPRESS) - "I referendum sono nel nostro sistema abrogativi, poi bisogna dare la parola al Parlamento. Farlo nel momento in cui il governo ha messo su un cantiere così ricco di riforme non lo comprendiamo". Lo dice il presidente dell'Associazione nazionale magistrati, Giuseppe Santalucia, a proposito del referendum sulla giustizia in un'intervista a "Radio anch'io" su Radio1. Quelle della giustiuzia sono "riforme necessarie per l'erogazione dei fondi del Recovery, bisogna assumere responsabilmente questa consapevolezza. Sul dettaglio siamo pronti a collaborare con il nostro portato di esperienza e di contributi tecnici per migliorare dove possibile le proposte del governo".

(ITALPRESS).

mggr/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli