**Giustizia: Baldassarre, 'd'accordo con Draghi su obiettivi, ma servono misure drastiche'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 27 apr. (Adnkronos) – "Siamo tutti d'accordo sugli obiettivi del Pnrr indicati dal premier Draghi sul tema giustizia. Il problema è come raggiungerli. Vanno prese misure drastiche. I tempi sono drammatici. Vediamo che soluzioni propone". Lo afferma l'ex presidente della Corte Costituzionale, Antonio Baldassarre, che sull'invito di Sabino Cassese a raccogliere le diagnosi autorevoli di persone che hanno una conoscenza dall’interno del sistema la cui complessiva valutazione di fondo potrebbe costituire la base per una rinascita della giustizia in Italia, all'Adnkronos commenta: "Sono d'accordo con Cassese, è un'ottima idea ma rilevo che ha fatto riferimento soltanto al giudizio penale".

Sul fronte penale è necessaria "una ri-disciplina del processo perché con il circolo del pubblici ministeri e dei media è facile mettere in difficoltà le imprese o bloccare le attività. Occorre qualcosa di coraggioso. Non so – osserva – se il Governo sarà in grado di farlo o vorrà farlo".