Giustizia, Benedetto Zoccola: "Bene giudice di Rosa, condanna Crespi lunare"

·1 minuto per la lettura

"Ho letto le parole della Dott.sa Giovanna di Rosa, Presidente del Tribunale di Sorveglianza di Milano, a favore di Ambrogio Crespi. Finalmente si trova la giustizia giusta e ci si rende conto della condanna lunare inflitta ad Ambrogio Crespi". Così all’AdnKronos Benedetto Zoccola, testimone di giustizia sotto scorta per aver denunciato la camorra, a proposito delle parole della presidente del TdS di Milano al IX congresso di Nessuno tocchi Caino che si è svolto la settimana scorsa nel carcere di Opera.

"Se prima eravamo in tanti a pensare che questa vicenda fosse assurda - osserva Zoccola - ora siamo ancora di più, anche attraverso esponenti politici. Io ho denunciato la camorra, sono un testimone di giustizia e purtroppo conosco la criminalità organizzata. Insieme ad Ambrogio siamo andati nelle scuole a portare messaggi di speranza e legalità tra i giovani. E continueremo sempre a farlo. Adesso più che mai - conclude - è necessario dare sempre più voce a questa ingiustizia".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli