Giustizia, Bernini: Lega boccia Bonafede ma danni restano

Pol/Vep

Roma, 1 ago. (askanews) - "La Lega ha bocciato la controriforma autoritaria della giustizia penale del ministro Bonafede, ed è una buona notizia che però non cancella i danni di un anno di governo che ha trasformato l'Italia in una repubblica giudiziaria". Lo dichiara Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza italia.

"Il processo penale di Bonafede non passerà, ma l'abolizione della prescrizione dopo il primo grado scatterà comunque dal 2020. Un vulnus irreparabile alla durata ragionevole dei processi prevista dalla Costituzione che dovrà essere sanato nei prossimi mesi da una nuova legge. Sarà quella la vera prova del nove per la Lega", conclude.