Giustizia, Bonafede: impossibile fare melina, bisogna cambiare

Asa

Milano, 18 giu. (askanews) - Per il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, ci che emerge dall'inchiesta di Perugia "un fatto gravissimo" e "non c' possibilit di gattopardismi o di fare melina, bisogna cambiare". Lo ha detto in un'intervista a Porta a Porta su RaiUno. "Ci sono dei giovani magistrati e io ho il dovere di dire che faranno carriera se sapranno lavorare, essere dei bravi magistrati. Oggi invece c' l'idea che uno deve stare nella corrente giusta e deve fare pubbliche relazioni, questa cosa deve finire una volta per tutte" ha aggiunto.

Per il Guardasigilli " evidente che il problema delle spartizioni esiste ed esisteva, ma qui siamo andati oltre. La reazione intervenire nei confronti delle persone, ma bisogna anche voltare pagina, ora il sistema deve cambiare" ha ribadito. "Abbiamo una delle magistrature migliori del mondo e non permetter a nessuno" di macchiarla "in modo indelebile" ha proseguito Bonafede.

"Non pu andare a finire a tarallucci e vino. Non mi interessa dire 'lo facevano anche altri'. La sanzione deve arrivare perch non deve passare il messaggio che queste situazioni possano rimanere senza responsabili. Questo ce lo chiedono i cittadini e ce lo chiede la stragrande maggioranza dei magistrati che vogliono portare in alto il nome della magistratura" ha concluso.