Giustizia, bozza riforma: delega a governo per codice penale

Afe

Roma, 21 gen. (askanews) - Delega al governo di adottare, entro un anno, "uno o più decreti legislativi per la modifica del codice di procedura penale, del codice penale e della collegata legislazione speciale e per la revisione del regime sanzionatorio delle contravvenzioni con finalità di semplificazione, speditezza e razionalizzazione del processo penale, nel rispetto delle garanzie difensive e secondo i princìpi e criteri direttivi previsti dalle disposizioni". E' quanto si legge nella bozza di riforma della giustizia, messa a punto dal ministro Alfonso Bonafede.

La bozza in 35 articoli, che non prevede "nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica", è sul tavolo del vertice di maggioranza in corso a Palazzo Chigi.