Giustizia: Calenda, 'vittoria di Azione e dei liberali'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 30 mar (Adnkronos) – "Dopo mesi di battaglia parlamentare di Azione e del nostro responsabile Giustizia, Enrico Costa, oggi a Montecitorio è stato approvato all’unanimità il nostro emendamento per recepire la direttiva europea del 2016 sulla presunzione d’innocenza. È un grande vittoria per Azione e tutti i garantisti e liberali d’Italia". Lo dice Carlo Calenda.

"Ricordo che non stiamo parlando di un principio eversivo visto che è l’articolo 27 della Costituzione a sancire che 'l'imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva'. Principio puntualmente disatteso oggi. Ringrazio Enrico Costa per la sua perseveranza e la Ministra Cartabia per aver definitivamente archiviato il giustizialismo di Bonafede", aggiunge il leader di Azione.