Giustizia, Cartabia: "I processi di mafia e terrorismo non andranno in fumo"

"I processi di mafia e terrorismo non andranno in fumo perché i procedimenti puniti con l'ergastolo non sono soggetti a improcedibilità". Così la ministra della Giustizia, Marta Cartabia, replica al procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri, che aveva lanciato l'allarme legato alla riforma.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli