Cartabia: magistratura operi sempre su solide basi indipendenza

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 4 giu. (askanews) - "I temi dell'indipendenza della magistratura e del reale rispetto del rule of law stanno attraversando tutta l'Ue in contesti diversi; hanno da molto tempo preso la scena nel dibattito costituzionale e istituzionale nell'Ue. Contesti diversi, ma tutti mirano all'unico obiettivo che ci preoccupa di più: l' esigenza che la magistratura operi sempre, nei fatti e nella percezione dell'opinione pubblica, su solide basi di indipendenza. Esigenza sempre più urgente negli ultimi anni per tante ragioni". Lo ha detto, secondo quanto si apprende, la ministra della Giustizia, Marta Cartabia, nel corso della riunione da remoto con i capigruppo di maggioranza della Commissione Giustizia della Camera per illustrare i lavori della Commissione ministeriale sulla riforma dell'ordinamento giudiziario e del Csm. "Questo della riforma dell'ordinamento è un capitolo molto atteso. Il dibattito pubblico e accademico da tempo è maturo e sicuramente i fatti di cronaca, che hanno riguardato la magistratura nei mesi più recenti, hanno reso improcrastinabili e più urgenti gli interventi in questo ambito", ha aggiunto.