Giustizia: Della Vedova, 'Pd non può costruire alternativa ai sovranisti con M5S'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 10 lug. (Adnkronos) – "L’opposizione di Conte alle riforme della giustizia cui il Cdm ha dato via libera all’unanimità mina pericolosamente il lavoro di Draghi e dimostra che la sua visione resta legata al giustizialismo e alle leggi del suo primo governo gialloverde: nazionalista, populista e giustizialista”. Lo scrive su Facebook il sottosegretario agli Esteri Benedetto Della Vedova di Più Europa.

“La scelta del Pd di farne il principale interlocutore si rivela, come previsto, una scorciatoia che non porta da nessuna parte. L’alternativa ai sovranisti va costruita con un progetto di tipo federativo europeista e liberal-democratico: +Europa, a partire dal congresso del prossimo fine settimana, rafforzerà il proprio impegno in questa direzione”, conclude Della Vedova.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli