Giustizia: Draghi, 'semestre bianco? Non è con minacce che si fanno riforme'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 22 lug. (Adnkronos) – "Chiedere la fiducia può avere delle conseguenze diverse prima del semestre bianco o durante il semestre bianco, ma la diversità è molto sopravvalutata. Chiederla cinque o sei giorni prima è come chiederla durante, perché i tempi per organizzare una consultazione elettorale non ci sarebbero comunque. Non è con una minaccia di questo tipo che si fa una riforma così complessa. Una riforma come quella della giustizia deve essere condivisa ma non è giusto minacciare un evento, la consultazione elettorale, se non la si approva". Così il premier Mario Draghi in conferenza stampa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli